FAQ

Certificato medico agonistico e NON agonistico

Il certificato medico agonistico deve essere fatto in età diverse a seconda dell’ attività svolta : 

  • Calcio : All’età di 11 anni ( compiuti o da compiere nell’anno di rinnovo del certificato medico ) 
  • Basket : All’età di 9 anni ( compiuti o da compiere nell’anno di rinnovo del certificato medico ) 
  • Volley : All’età di 10 anni ( compiuti o da compiere nell’anno di rinnovo del certificato medico ) 

Per fare la visita medica agonistica oltre che della prenotazione presso un centro autorizzato , devi essere in possesso anche della richiesta scritta firmata in originale del presidente ( da richiedere in segreteria oppure al proprio dirigente sportivo ) 

Del certificato in duplice copia , va consegnato solo il foglio con la dicitura ” per l’associazione ” 

Il certificato medico va consegnato al dirigente sportivo della tua squadra oppure in segreteria nei giorni di apertura

Il certificato agonistico dall’età in cui è obbligatorio ( per l’esercizio dell’attività sportiva ) al compimento del 18° anno di età è completamente pagato dalla Regione Lombardia e pertanto gratuito

In tutti i casi in cui non serve il certificato agonistico.

Iscrizione e pagamenti

La scheda di iscrizione va consegnata al proprio dirigente sportivo oppure in segreteria durante i giorni di apertura

Al fine di godere della detrazione fiscale ai sensi della L. n° 160/2019  , il pagamento deve avvenire utilizzato sistemi di pagamento tracciabili.
Linea Verde accetta pagamenti tramite carte o bonifico bancario ( IT31P 05034 01728 000000005042 ) 

Gestione delle controversie

Prima di definire l’iter , bisogna stabilire l’entità del problema.

  • Se il problema è grave/molto grave allora contattate direttamente il proprio responsabile di settore oppure  un membro del direttivo.
  • Se il problema è comune  , allora l’iter da seguire è il medesimo : 
    – Cercate di parlare inizialmente con il proprio allenatore o dirigente sportivo 
    – Nel caso in cui il dialogo sia impossibile allora contattate il proprio responsabile di settore
    – Nel caso in cui il responsabile di settore non abbia risolto il problema in tempi adeguati allora contattate un membro del direttivo.